Dr. Sergio Dovigo Medico Chirurgo

Via Masotto, 4

36025 Noventa Vicentina (VI)

Italy

Tel. 0444.760303

Fax 0444.760754

www.sergiodovigo.it

© 2019 by Dr. Sergio Dovigo. 

Powered by Andrea Sanarini Web Designer.

Dr. Sergio Dovigo P.IVA 00659560247

Non solo denti

I CAVALIERI DEL GIUBILEO

 

Giubileo dell’anno Santo 2000,  milioni di fedeli, si sono recati a Roma in pellegrinaggio a San Pietro.

Nel mese di agosto del 2000, si è svolto il giubileo a cavallo detto anche giubileo dei due Papi, infatti 36 cavalieri partirono da  Canale d’Agordo, paese natale di Papa Luciani e si diressero a Roma percorrendo la vecchia via Francigena.

 

Sono stati percorsi 1200 Km  di cui 800 Km in sella e 400 Km a piedi, un’avventura unica ed irripetibile, lungo un percorso  che ha toccato trenta città, portando alle autorità politiche ed ecclesiastiche di ogni singola città il messaggio di pace del Papa Woytila.

Un evento che ha occupato per tutto il mese di agosto dell’anno 2000 tutti i telegiornali nazionali della RAI e di Mediaset, un’avventura che è stata descritta con due trasmissioni “ Alle Falde del Kilimangiaro”.

 

Il Dr. Sergio Dovigo è stato uno dei 36 cavalieri in veste di Medico Ufficiale di questa manifestazione, per questo gli è stato rilasciato da Papa Woytila il titolo onorifico di: CAVALIERE DEL GIUBILEO.

IL PROGETTO AMAZZONIA

 

Il progetto umanitario "Amazzonia" nasce nell'ormai lontano 1989 con l'intento di portare aiuti medici ed odontoiatrici nell'isola di Marajo, Brasile, alle popolazioni locali che vivono in condizioni di forte degrado igienico, sanitario e alimentare.

Promosso dall'ex Presidente A.I.S.I. (Accademia Italiana di Stomatologia Implantoprotesica) dr. Sergio Dovigo, il progetto umanitario affianca e offre collaborazione a centri cattolici di aiuto che operano nella zona, fornendo periodicamente operatività sul campo e svolgendo attività di mediazione tra le necessità e le richieste dei missionari in Brasile e le offerte di solidarietà che vengono raccolte in Italia.

Grazie al costante e stretto collegamento con Mons. Alessio Saccardo Vescovo della Diocesi di Ponta de Pedras e coordinatore delle attività pastorali, è possibile monitorare e ricevere informazioni sullo stato delle necessità e delle opere nelle quali i fondi raccolti vengono destinati.

Il lavoro sul campo si sviluppa mediamente una volta l'anno e prevede di raggiungere i luoghi più remoti dell'isola. Vengono forniti medicinali e beni di prima necessità e viene svolto un servizio di controllo sanitario su tutta la popolazione e in particolare sullo stato di salute dei più piccoli.

In Italia, il servizio di mediazione che il progetto si è prefissato, è quello di operare come "ponte diretto" tra i missionari e le persone che offrono solidarietà per donare aiuti economici, per sostenere gli abitanti con l'acquisto di oggetti e lavori autoctoni o per offrire adozioni a distanza e garantire ai bambini un minimo di speranza per una vita migliore.
Ogni attività del progetto si articola e si sviluppa solamente sul principio del volontariato e in nessun modo viene richiesto o raccolto denaro o in qualche modo verrà ripagato il lavoro svolto.
L'attività di mediazione che viene svolta in Italia si limita a mettere in contatto i donatori con i missionari in Brasile ed aiutare eventualmente la comunicazione ed i contatti futuri.

CONTINUA NEL SITO WEB www.progettoamazzonia.it

Progetto Amazzonia 2018.

Buongiorno Regione RAI TRE.

Progetto Amazzonia 2018.

TG-R  RAI TRE.